Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

galeno | catalogo delle traduzioni latine
Menu di navigazione
home » Traduzioni » Dettagli

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


De alimentorum facultatibus tradotto da Guglielmo di Moerbeke: De virtute alimentorum

Traduzione dal greco di Guglielmo di Moerbeke

Traduzione completa

Data: 22/10/1277

Lettera di Guglielmo di Moerbeke a Rosello di Arezzo, medico e professore di medicina ad Arezzo

Inc. lettera: Viro provido et discreto magistro Rosello de Aretio medico precipuo

Inc. testo: De hiis que in alimentis virtutibus non pauci optimorum medicorum scripserunt

Expl. testo: consuetudinumque et locorum in quibus multo tempore conversantur

Fonte: 1490 Venezia, Pinzi (ed. completa)

Note
La traduzione di Guglielmo di Moerbeke fu completata a Viterbo il 22 ottobre 1277, come si legge nella formula di fine di diversi manoscritti. È preceduta dalla lettera di dedica a Rosello di Arezzo, medico e professore di medicina dell'università di Arezzo, in cui Guglielmo di Moerbeke spiega che la sua attività contribuisce a portare luminis aliquid al mondo latino.
Helmreich 1923, XL, segnala l'importanza di questa traduzione letterale per la costituzione del testo greco.


Manoscritti [mostra/nascondi dettagli]
  • Bernkastel-Kues, Bibliothek des Sankt Nikolaus-Hospitals, 298, sec. XIV, ff. 59v-76r
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione incompleta
    • Formula inizio: Incipit liber Galieni de cibis
    • Formula fine: Explicit liber Galieni de cibis et potu. Deo gratias
    • Inc.: Quoniam maxime utile est
    • Expl.: a multo tempore conservantur [sic]
    • Note
      L'incipit differisce dal testo tradito; il testo probabilmente è acefalo.
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto
  • Bourges, Bibliothèque Municipale, 299 (247), sec. XIV inizi, ff. 50v-78r
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Formula inizio: Gal. de cibis
    • Note
      Cum prefatione Guillelmi (catalogo).
  • Cesena, Biblioteca Malatestiana, D.XXIII.1, sec. XIII fine, ff. 172vA-199rB
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: Explicit liber Galieni principis medicorum secundum grecam translationem de alimentis vel de edulis
    • Inc.: Quod hiis que in alimentis virtutibus non pauci
    • Expl.: in quibus multo tempore conversatur
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto.
  • Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Urb. lat. 247, sec. XIII fine-inizi succ., ff. 1rA-21vA
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber Galieni de cibariis
    • Formula fine: Explicit liber Galieni de alimentis. Deo gratias. [nel margine esterno, della stessa mano, per la rubrica, non realizzata]: Explicit liber Galieni de virtute alimentorum translatus a fratre Guillielmo de Morbecka de ordine Predicatorum de ex [sic] grecho in latinum. Completa fuit eius translatio Viterbii 1277 mense ottubri XI kalendis novembris. Consumatori bonorum Deo gratias
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus
    • Expl.: et locorum in quibus longo tempore conversantur
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto magistro Rosello.
  • Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 2375, sec. XIII fine-inizi succ., ff. 423vA-457rB
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber primus Galieni de elementis [sic] qui ex [segue una parola dalla lettura incerta: scientibus?] accipiuntur
    • Formula fine: Explicit liber Galieni de virtute alimentorum translatus a fratre Guilielmo de Morbeia [sic] ordinis Predicatorum archiepiscopo Corienthienensi [sic] ex greco in latinum. Completa fuit hec translatio Viterbii anno Domini 1277 mense [segue septembris espunto] ottubris XI° kalendas novembris consumato. Deo gratias
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus non pauci
    • Expl.: et locorum in quibus a multo tempore conversatur
    • Note
      La traduzione è priva della lettera dedicatoria del traduttore. La grafia della parola sciolta in scientibus è la seguente: scinbus.
  • Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 2382, sec. XIV metà, ff. 65vA-84rA
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber de alimentis
    • Formula fine: -
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus
    • Expl.: in quibus multo tempore conversantur
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto magistro Rosello.
  • Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 2385, sec. XIV prima metà, ff. 137rA-161vB
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber alimentorum Galieni translatus a fratre Gulielmo de Morbeka
    • Formula fine: -
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus
    • Expl.: et locorum in quibus multo tempore conversantur
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto magistro Rosello.
  • Cortona, Biblioteca del Comune e dell'Academia Etrusca, 109, sec. XIV prima metà, ff. 19rA-39vA
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula fine: Explicit liber Galieni de virtute alimentorum translatus a fratre Guilielmo de Morbecka archiepiscopo Corthiensi [sic] ex greco in latinum. Completa fuit eius translatio Viterbii anno Domini 1244 [sic] mense octobris XI kalendis novembris
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto.
  • Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Pluteo 73.11, sec. XIV prima metà, ff. 1rA-30rB
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber Galieni de alimentorum utilitate
    • Formula fine: Explicit liber Galieni de cibis. Explicit liber Galieni de virtute alimentorum translatus a fratre Guilielmo de Moerbeka ordinis Predicatorum archiepiscopo Corinthiensi ex greco in latinum. Completa fuit hec eius translatio Viterbum anno Domini 1277 mense octubris XI kalendis novembris consumatorum
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus non pauci optimorum medicorum scripserunt [la lettera di dedica è aggiunta nel margine inf. di f. 1r, inc.: Viro provido et discreto magistro Rosello de Aretio medico]
    • Expl.: consuetudinumque et locorum in quibus a multo tempore conversantur
  • Glasgow, University Library, Hunter 249 (U.4.7), sec. XIII fine-inizi succ., ff. 1rA-30rB
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber Galieni de virtute alimentorum translatus a fratre Guillelmo de Morbeca ordinis Predicatorum
    • Formula fine: Explicit liber Galeni de virtute alimentorum translatus a fratre Guillelmo de Morbeka ordinis Predicatorum archiepiscopo Chomchiensi [sic] ex greco in latinum. Completa fuit eius translatio Viterbum anno Domini 1277 mense octobris 22 kalendas novembris. Deo gracias. Amen
    • Inc.: Viro provido et discreto magistro Rosello (ep. ded.)
    • Expl.: conversantur
  • München, Bayerische Staatsbibliothek, Clm 35, 1279, ff. 38r-55r
    • Traduzione completa
  • Oxford, Balliol College, 231, sec. XIII fine, ff. 233v-256v
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus
    • Expl.: multo tempore conversantur
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto.
  • Paris, Bibliothèque nationale de France, nouv. acq. lat. 343, sec. XIV, ff. 74vA-107vB
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione incompleta: testo mutilo
    • Formula inizio: Incipit liber Galieni de cibis
    • Inc.: Viro provido et discreto (ep. ded.)
  • Praha, Národní Knihovna Ceské republiky, VIII.A.1, sec. XIV metà, ff. 256rB-258vB
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione incompleta
    • Formula inizio: Incipit liber Galeni de cibis
    • Formula fine: -
    • Inc.: Viro provido et discreto magistro Rosello de Aricio medico (ep. ded.); De hiis que in alimentis virtutibus non paucis optimorum medicorum (text.)
    • Expl.: quam bene complexonata
  • Roma, Biblioteca Casanatense, 5055, sec. XV fine-inizi succ., ff. 141rA-166vA
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: Explicit liber Galieni de virtute alimentorum translatus a fratre Guillelmo de Morbeka ordinis Predicatorum archiepiscopo Corinthiensi ex greco in latinum. Completa fuit hec eius translatio anno Domini 1277 mense octubris XI kalendis novembris. Deo gratias
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus non pauci
    • Expl.: et locorum in quibus multo tempore conversantur
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto
  • Venezia, Biblioteca Nazionale Marciana, Lat. Z 317 (=1875), sec. XIII fine-inizi succ., ff. 26rA-49vA
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber alimentorum Galieni translatus a fratre Guillelmo de Morbecha ordinis Predicatorum
    • Formula fine: Explicit liber tertius Galieni de alimentis sup(radic)tis ex animalibus. Deo gratias. Amen
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus
    • Expl.: consuetudinumque et latorum [sic] in quibus multo tempore conversantur
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto.
  • Wroclaw, Biblioteka Uniwersytecka, IV F.25, sec. XIV inizi, ff. 141v-157r
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moeberke
    • Traduzione completa
    • Formula fine: Explicit liber Galieni de cibis
    • Inc.: De hiis que in alimentis virtutibus non paucis [sic] optimorum medicorum scripserunt
    • Expl.: consuetudinesque [sic] et locorum in quibus a multo tempore conservantur
    • Note
      Il testo è preceduto dall'epistola dedicatoria, inc. Viro provido et discreto magistro Rosello.


Edizioni [mostra/nascondi dettagli]
  • 1490 Venezia, Pinzi, vol. 2, cc. 8 (i2r-l3v)
    • Traduzione attribuita a Guglielmo di Moerbeke
    • Traduzione completa
    • Note
      La traduzione è preceduta dalla lettera di dedica.


icona top