Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

galeno | catalogo delle traduzioni latine
Menu di navigazione
home » Traduzioni » Dettagli

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


De theriaca ad Pamphilianum tradotto da Niccolò da Reggio: De tiriaca ad Pamphilum

Traduzione dal greco di Niccolò da Reggio

Traduzione incompleta: si interrompe a XIV 310, 1 K

Data: sec. XIV prima metà

Lettera di Niccolò da Reggio a Marcoleone da Mantova, medico e professore di medicina

Inc. lettera: Viro circumspecto et phisicali ac medicinali scientia redemito magistro Marcoleoni de Mantua

Inc. testo: Quia multotiens petiisti potentissime Pamphile methodum tiriace

Expl. testo: permiscens omnia repone in vase de piltro vel argento et utere

Fonte: 1490 Venezia, Pinzi (ed. completa)

Note
Le traduzioni del De theriaca ad Pamphilianum e del De theriaca ad Pisonem sono state fatte insieme da Niccolò da Reggio, che le dedica entrambe al medico e professore di medicina Marcoleone da Mantova. La lettera di dedica è pubblicata in Boudon 2013, che segnala anche che la data 1341, citata da Thorndike per queste traduzioni, non è attestata nella tradizione.


Manoscritti [mostra/nascondi dettagli]
  • Cesena, Biblioteca Malatestiana, S.XXVII.4, 17/04/1392, ff. 59rB-60vA
    • Traduzione attribuita a Niccolò da Reggio
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Galieni ad principem Panfilinum de tyriaca
    • Formula fine: -
    • Inc.: Quia multotiens petiistis potentissime Panfeline methodum tyriace antidoti
    • Expl.: permiscens omnia repone in vase de piltro uel argento et utere. Explicit
    • Note
      La traduzione è preceduto dalla lettera di dedica di Niccolò da Reggio a Marcoleone da Mantova: Viro circumspecto et phisicali ac medicinali scientia redemito magistro Marcoleoni de Mantua, Nicolaus de Regio de Calabria.


Edizioni [mostra/nascondi dettagli]
  • 1490 Venezia, Pinzi, vol. 1, cc. 25 (qq5v-6v)
    • Traduzione attribuita a Niccolò da Reggio
    • Traduzione completa
    • Note
      La traduzione è preceduta dalla lettera di dedica a Marcoleone da Mantova, conservata soltanto nel ms. di Cesena S.XXVII.4.


Saggi
  • [Boudon 2013] nota
  • [Thorndike 1946, 232 (nr. 51)] nota


icona top