Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

galeno | catalogo delle traduzioni latine
Menu di navigazione
home » Traduzioni » Dettagli

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


De catharticis

Inc. testo: Cum cognovimus qualiter Ipocras de augmento humorum locutus

Expl. testo: Et hec de simplicibus que per longa tempora colligere potui habeas experta

Fonte: 1490 Venezia, Pinzi (ed. completa)

Note
Opera pseudo-galenica trasmessa in latino che dipende in gran parte da Aezio III, 23 e 24, come osserva Ivan Garofalo (giugno 2015).


Manoscritti [mostra/nascondi dettagli]
  • Leipzig, Universit√§tsbibliothek, 1118, sec. XIII fine-inizi succ., ff. 254rA-255vA
    • Formula inizio: Liber de catarticis [titolo corrente]
    • Formula fine: Explicit liber Galieni de catarticis
    • Inc.: Dum cognovimus qualiter Ipocras de augmento humorum
    • Expl.: experta colligere potui habes
    • Note
      Testo completo.
  • Roma, Biblioteca Angelica, 1481, sec. XIII, ff. 127v-128v
    • Formula inizio: Incipit liber virtute catarticorum
    • Formula fine: -
    • Inc.: Dum cognovimus qualiter Ypocras
    • Note
      Sono presenti i primi 4 capitoli.
  • Roma, Biblioteca Nazionale Centrale Vittorio Emanuele II, Varia 16, sec. XV seconda metà, ff. 14r-18r
    • Formula inizio: De catarticis. Incipit liber Galeni
    • Formula fine: -
    • Inc.: Cum cognovimus qualiter Hipocras de augmento
    • Expl.: que per longum tempus colligere potui habeas. Laus Deo
    • Note
      Testo completo.


Edizioni [mostra/nascondi dettagli]
  • 1490 Venezia, Pinzi, vol. 1, c. 61 (zz8rv)
    • Note
      La paternità di Galeno è messa in dubbio; cf. Explicit liber de catarticis medicinarum attributus Galieno.


Saggi
  • [Fischer 2013, 689-690] nota


icona top