Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

galeno | catalogo delle traduzioni latine
Menu di navigazione
home » Manoscritti » Dettagli

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 2395

Manoscritto unitario

Data: sec. XIV prima metà

Fogli: 168

Materia: membranaceo

Copista: littera textualis; correzioni ed integrazioni marginali del copista; annotazioni di mani del sec. XIV.

Decorazione: iniziali maggiori con figura su fondo blu decorate con code (di probabile fattura bolognese); iniziali medie decorate in arancio su fondo blu; iniziali minori alternativamente in rosso e blu; segni di paragrafo alternativamente in rosso e blu; titoli correnti in scrittura corsiva destinati a scomparire dopo la realizzazione della decorazione, non eseguita; spazi riservati per le rubriche non eseguite.

Origine: la prima attestazione del manoscritto nella collezione vaticana è nel catalogo della Biblioteca del 1533 (BAV, Vat. lat. 3951), dove il codice è così descritto: Gallenus in Amphorismis Hypocratis, ex membranis in tabulis, finiens in prima carta 'discen'.

Contenuto: 4 opere di Galeno in Articella.


Traduzioni [mostra/nascondi dettagli]
  • In Hippocratis Aphorismos tradotto da Costantino Africano, ff. 1rA-45vB
    • Traduzione attribuita a Costantino Africano
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Prefatio domini Constantini Africani Montis Cassinensis monachi ad Glauconem discipulum suum
    • Formula fine: -
    • Inc.: Licet petitionibus tuis (prol.); Vita brevis ars vero longa (text.); Plurimi interpretes huius libri in hoc maxime (comm.)
    • Expl.: et non esse Ypocratis confirmare poterit (comm.)

  • In Hippocratis Prognosticum tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 45vB-75rA
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Pronostica [titolo aggiunto da mano di poco successiva]
    • Formula fine: Completus est liber tertius et est ultimus expositionis Galieni in libro Ypocratis de pronosticatione
    • Inc.: Videtur mihi quod ex melioribus rebus (paraf.); Manifestum est quod Ypocras non utitur (comm.)
    • Expl.: et in quibusdam earum in die sexagesimo (comm.)
    • Note
      Il lemma Omnis qui medicine artis studio è riportato a margine di f. 45vB.

  • In Hippocratis De victus ratione in morbis acutis tradotto da Gerardo da Cremona (libri I-III) e completato da Burgundio da Pisa (libro IV), ff. 75rA-106rB e 163vB-164rA
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: -
    • Inc.: Illi qui sentencias illis (paraf.); Non solum scripserunt remoratores (comm.)
    • Expl.: deinceps faciet sermonem (comm.)
    • Note
      Il lemma Qui de egrotantium accidentibus è riportato a margine di f. 75rA.
      Il libro IV tradotto da Burgundio da Pisa si trova ai ff. 163vB-164rA

  • Ars medica in traduzione anonima (XII sec.), ff. 106vA-162rB
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: Explicit commentum super tegni Galieni
    • Inc.: Tres sunt omnes doctrine que ordine habentur
    • Expl.: et qualia determinato orationem in eis
    • Note
      È presente anche la traduzione di Gerardo da Cremona con il Commentum Hali ai ff. 106vA-163rB (al f. 163rB: Explicit commentum super tegni Galieni).
      I lemmi della translatio antiqua sono dapprima scritti nei margini, poi inseriti nel testo principale.

  • Ars medica tradotta da Gerardo da Cremona, ff. 106vA-163rB
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: Explicit commentum super tegni Galieni
    • Inc.: In omnibus doctrinis que secundum ordinem currunt
    • Expl.: in rememorationem librorum suorum
    • Note
      Sono presenti anche la translatio antiqua e il Commentum Hali.



Bibliografia
  • [Di Sante-Manfredi 2009, 182 nr. 1509] nota
  • [Micheloni 1950, 38-39 nr. 90] nota
  • [O'Boyle 1998 (1), 153-154] nota
  • [Pesenti 1990, 78] nota

Controllo diretto: Marchiaro

Controllo su riproduzione: Durling

Autore della scheda: Marchiaro


icona top