Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

galeno | catalogo delle traduzioni latine
Menu di navigazione
home » Manoscritti » Dettagli

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Oxford, Merton College, 222

Manoscritto unitario

Data: sec. XIII terzo quarto

Fogli: 199

Materia: membranaceo

Copista: littera textualis di area francese.

Decorazione: la decorazione è ascrivibile alla scuola parigina; iniziali maggiori decorate con figure (al f. 2r la crocifissione di Gesù); iniziali minori filigranate alternativamente in rosso e blu; segni di paragrafo alternativamente in rosso e blu; rubriche.

Origine: il manoscritto, prima di entrare nella collezione libraria del Merton College, appartenne a John Burbage, membro del Merton College dal 1411 al 1435; al f. 2r: Liber domus scolarium de Mertonhalle in Oxon' ex dono magistri Iohannis Burbacche doctoris in theologia et quondam socii eiusdem domus ut inchatenetur in libraria communi ad perpetuum usum studencium ibidem.

Possessori: John Burbage (sec. XV)

Contenuto: 4 opere di Galeno in Articella.


Traduzioni [mostra/nascondi dettagli]
  • Ars medica in traduzione anonima (XII sec.) completata da Burgundio da Pisa, ff. 5rA-14rB
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber tegni Galieni
    • Formula fine: Explicit liber tegni Galieni de propriis conscripcionibus
    • Inc.: Tres sunt omnis doctrine
    • Expl.: de propriis conscripcionibus
    • Note
      È presente anche la traduzione di Gerardo da Cremona con il Commentum Hali nello stesso codice, ma in un'altra sezione.

  • Ars medica tradotta da Gerardo da Cremona, ff. 21r-90r
    • Traduzione anonima
    • Formula inizio: Incipit liber Galieni de Corb' signis et causis sanis egris et neutris
    • Formula fine: -
    • Inc.: In omnibus doctrinis que secundum ordinem currunt
    • Expl.: quos nominavit fines librorum
    • Note
      Il testo è accompagnato dal Commentum Hali; seguono la biografia di Gerardo da Cremona e la lista delle sue traduzioni.
      È presente anche la translatio antiqua nello stesso codice, ma in un'altra sezione.

  • In Hippocratis Aphorismos tradotto da Costantino Africano, ff. 94rA-146vA
    • Traduzione attribuita a Costantino Africano
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Prefacio domini Constantini Affricani Montis Cassianensis monachi ad Atonem discipulum suum
    • Formula fine: Explicit commentum afforismorum
    • Inc.: Licet petitionibus tuis (prol.); Vita brevis ars vero (text.); Plurimi interpretes huius libri in hoc maxime sunt concordati (comm.)
    • Expl.: et non ypocratica esse confirmare poterit (comm.)

  • In Hippocratis Prognosticum tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 146vA-185rA
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa

  • In Hippocratis De victus ratione in morbis acutis I-III tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 186ra-197vb
    • Traduzione anonima
    • Traduzione incompleta: libro I
    • Inc.: Illi qui sententias illis de Assidis (paraf.)
    • Expl.: quando non minuitur sanguis retentus in [ ... ]



Bibliografia
  • [O'Boyle 1998 (1), 126] nota
  • [Thomson 2009, 160-161] nota

Controllo su riproduzione: Durling

Autore della scheda: Marchiaro


icona top