Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

galeno | catalogo delle traduzioni latine
Menu di navigazione
home » Manoscritti » Dettagli

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Kraków, Biblioteka Jagiellonska, 815

Manoscritto unitario

Data: sec. XIV inizi

Fogli: 324

Materia: membranaceo

Copista: littera textualis; annotazioni marginali del copista.

Decorazione: iniziali maggiori in oro decorate con figura; iniziali minori filigranate alternativamente in rosso e blu; titoli correnti; rubriche.

Origine: il codice fu realizzato da un medico boemo durante gli anni in cui studiò in Francia, come dimostrerebbe la decorazione di origine francese; alla stessa mano sono stati attribuiti il codice Kraków, Biblioteka Jagiellonska, 816 e le glosse del manoscritto Wien, Österreichische Nationalbibliothek lat. 2315; i tre codici presentano lo stesso tipo di decorazione. Al f. 1v: Hunc librum magister Noct[...] de Nach[...] scripsit ad usum suum primum in medicina ... [segue lista del contenuto del codice]. In alcune note del codice è ricordato infatti Sigismundus Weilburg de Praga (fl. 1398-1407), che divenne magister artium nel 1398 e che conseguì il baccellierato in medicina nel 1407.

Contenuto: 4 opere di Galeno in Articella.


Traduzioni [mostra/nascondi dettagli]
  • Ars medica in traduzione anonima (XII sec.), ff. 12v-108v
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: Explicit tegni Galieni cum commento Hali
    • Inc.: Tres sunt omnes doctrine que ordine habentur
    • Expl.: et qualia determinabo oracionem in eis
    • Note
      È presente anche la traduzione di Gerardo da Cremona con il Commentum Hali.

  • Ars medica tradotta da Gerardo da Cremona, ff. 12v-108v
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: Explicit tegni Galieni cum commento Hali
    • Inc.: In omnibus doctrinis que secundum ordinem currunt (text.); Intendimus edere sermonem (prol.); Doctrina est actio doctoris (comm.)
    • Expl.: in rememoracionem librorum suorum (text.)
    • Note
      Sono presenti anche la translatio antiqua e il Commentum Hali.

  • In Hippocratis Aphorismos tradotto da Costantino Africano, ff. 119r-193v
    • Traduzione attribuita a Costantino Africano
    • Traduzione incompleta: testo lacunoso e mutilo per la caduta di alcuni fogli
    • Formula inizio: Prefacio domini Constantini Affricani Montis Cassianensis monachi ad Glauconem discipulum suum
    • Formula fine: -
    • Inc.: Licet petitionibus tuis (prol.); Vita brevis ars vero longa (text.); Plurimum interpretes huius libri in hoc maxime sunt concordati (comm.)
    • Expl.: quod colera purgata fuit intentio

  • In Hippocratis Prognosticum tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 194r-205v
    • Traduzione anonima
    • Traduzione incompleta: testo mutilo per la caduta di un foglio
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: -
    • Inc.: Omnis qui medicine artis studio (text.); Videtur michi quod ex melioribus rebus (paraf.); Manifestum est quod Ypocrates non utitur (comm.)
    • Expl.: quod sit falsa quod est quia cum dixit

  • In Hippocratis De victus ratione in morbis acutis tradotto da Gerardo da Cremona (libri I-III) e completato da Burgundio da Pisa (libro IV), ff. 251r-319v
    • Traduzione anonima
    • Traduzione incompleta: testo lacunoso e mutilo per la caduta di alcuni fogli
    • Formula inizio: -
    • Formula fine: -
    • Inc.: Qui de egrotancium accidentibus (text.); Illi qui sentencias illis de assiduis (paraf.); Non solum cum scripserunt rememoracionem (comm.)
    • Expl.: de dolorum cura omnia que scripta sunt dicta esse



Bibliografia
  • [Jagellonica 1980-2008, VI, 228-236] nota
  • [O'Boyle 1998 (1), 103-104] nota

Autore della scheda: Marchiaro


icona top