Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

galeno | catalogo delle traduzioni latine
Menu di navigazione
home » Manoscritti » Dettagli

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Salzburg, Salzburg Museum, 860

Manoscritto unitario

Data: sec. XIII fine-inizi succ.

Fogli: 121

Materia: membranaceo

Copista: scrittura corsiva.

Origine: il codice appartenne al magister Zacharia (f. 1446), stesso possessore del codice Salzburg, Museum Carolino-Augusteum, 859 e del codice Salzburg, Museum Carolino-Augusteum, 2164. La sua nota di possesso รจ al f. 1r.

Possessori: Zacharia (sec. XV)

Contenuto: 3 opere di Galeno in Articella.


Traduzioni [mostra/nascondi dettagli]
  • Ars medica tradotta da Gerardo da Cremona, ff. 1r-41v
    • Traduzione anonima
    • Formula inizio: Liber in quo Ali filius Radean exposuit librum Galieni qui dicitur ars parva. Verba Alii filii Radohan
    • Inc.: Intendimus edere sermonem (prol. comm.)

  • In Hippocratis Aphorismos tradotto da Costantino Africano, ff. 42r-99v
    • Traduzione attribuita a Costantino Africano
    • Formula inizio: Prefacio doini Constantini Africani montis Cassianensis monachi ad Glauconem discipulum suum
    • Inc.: Licet peticionibus tuis assiduis (praef.) Vita brevis, ars longa (text.); Plurimi interpretes huius libri in hoc maxime sunt concordati (comm.)

  • In Hippocratis De victus ratione in morbis acutis I-III tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 100r-121v
    • Traduzione attribuita a Gerardo da Cremona
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit commentum Galieni super librum de regimine acutorum Ypocratis. Tractatus primus. Liber Galieni in quo exponit librum Ypocratis de regimine acutarum egritudinum qui nominatur liber aquordei [sic] translatus a magistro Girardo Cremonensi in Tolleto
    • Formula fine: Amen. Deo gracias. Explicit Comentum Galieni super tertio tractatu libri regiminis accutorum [sic] Ypocratis.
    • Expl.: ipsas ei dicat




Bibliografia
  • [O'Boyle 1998 (1), 147] nota

Autore della scheda: Marchiaro


icona top