Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

galeno | catalogo delle traduzioni latine
Menu di navigazione
home » Manoscritti » Dettagli

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Pal. lat. 1090

Manoscritto unitario

Data: sec. XV metà

Fogli: 338

Materia: cartaceo

Copista: lettera bastarda di area tedesca di più mani.

Decorazione: spazi riservati; rubriche.

Origine: il manoscritto appartenne alla biblioteca Palatina di Heidelberg, pervenendo nel 1623 alla Biblioteca Vaticana come dono di Massimiliano I, duca di Baviera, al pontefice Gregorio XV.

Possessori: Biblioteca Palatina di Heidelberg

Contenuto: 2 opere di Galeno.


Traduzioni [mostra/nascondi dettagli]
  • De sectis in traduzione anonima (VI sec.), ff. 34r-42r
    • Traduzione anonima
    • Traduzione completa
    • Formula inizio: Incipit liber primus Galieni peri hereseon
    • Formula fine: Finit tandem liber presens
    • Inc.: Medicine artis intentio quidem sanitatis
    • Expl.: Nunc autem introducendis ista sufficiunt
    • Note
      Ai ff. 1r-31v è contenuto il commento al De sectis attribuito a Gessio, lo stesso che nell'Ambros. G 108 inf. è attribuito ad Agnello, con i lemmi abbreviati della traduzione anonima pubblicati in Palmieri 1989, 177-185.
      Su questo ms. come testimone della traduzione anonima del De sectis e dei suoi commmenti cfr. Palmieri 1989, 27-55.

  • Ars medica in traduzione anonima (VI sec.), ff. 42v-94r
    • Traduzione anonima
    • Traduzione incompleta: lemmi abbreviati
    • Formula inizio: Incipit liber in scholia de arte Galieni
    • Formula fine: Finit presens actio et tertia pars totius codex feliciter. Deo gratias semper. Expliciunt scolia de arte Galieni Gessioy Atrosfiste [sic]
    • Inc.: Tres sunt omnes doctrine
    • Note
      I lemmi abbreviati dell'Ars med. sono contenuti nel commento attribuito a Gessio, lo stesso che nell'Ambros. G 108 inf. è attribuito ad Agnello da Ravenna.



Bibliografia
  • [Jacquart 2008, 175-178] nota
  • [Palmieri 1989] nota
  • [Schuba 1981, 21-23] nota

Controllo su riproduzione: Durling

Autore della scheda: Marchiaro


icona top