Wien, Österreichische Nationalbibliothek, Cod. 2294

Data: sec. XIV metà


Fogli: 228


Materia: membranaceo


Copista: littera textualis di area italiana.


Decorazione: iniziali maggiori decorate.


Contenuto: 10 opere di Galeno e il De usu pharmacorum, qui attribuito a Galeno ma più spesso ad Ippocrate.


Traduzioni [mostra/nascondi dettagli]

Methodus medendi VII-XIV tradotto da Burgundio da Pisa e completato da Pietro di Abano, ff. 1r-82v
  • Traduzione attribuita a Burgundio da Pisa e Pietro d'Abano
  • Traduzione completa
  • Formula fine: Explicit quod deficiebat hic prius de translatione Burgundionis iudicis civis Pisani huius quartidecimi terapeutice facultatis complete translatum per magistrum Petrum de Abano
De locis affectis tradotto da Costantino Africano, ff. 83r-122v
  • Formula fine: Explicit liber de interioribus Galieni
De morbis et symptomatis in traduzione anonima (XII sec.), ff. 123r-148v
  • Formula fine: Explicit liber Galieni de accidenti et morbo. Amen. Deo gratias
De inaequali intemperie tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 148v-151r
  • Traduzione anonima
  • Traduzione completa
  • Formula inizio: De malitia complexionis diverse
De voce in compendio anonimo, f. 153rv
  • Traduzione anonima
  • Traduzione incompleta
  • Expl.: quod fit in fistula apud
De sanitate tuenda tradotto da Burgundio da Pisa, ff. 154r-169v
  • Traduzione completa
De temperamentis tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 170r-186vDe differentiis febrium tradotto da Burgundio da Pisa, ff. 187r-198v
  • Traduzione attribuita a Burgundio da Pisa
  • Formula fine: ... a Burgundione e greco in latinum translatus
De crisibus tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 199r-218r
  • Traduzione incompleta
  • Expl.: status egritudinis tunc
  • Note
    Il testo si interrompe nel corso del cap. 6 del III libro.
De diebus decretoriis tradotto da Gerardo da Cremona, ff. 219r-228r
  • Traduzione incompleta
  • Expl.: erit debilior
  • Note
    Il testo si interrompe all'inizio del cap. 4 del II libro.

Bibliografia


Controllo su riproduzione: Durling (soltanto per il De methodus medendi)


Autore della scheda: Marchiaro (2012)