De praecognitione ad Epigenem tradotto da Niccolò da Reggio: De pronosticatione

Traduzione dal greco di Niccolò da Reggio


Traduzione completa


Data: sec. XIV prima metà


Inc. testo: Apud plurimos medicorum quidem impossibile est, o Epigenes, precognoscere


Expl. testo: qui legittime exercent ea que secundum artem habentia difficilem pronosticationem


Fonte: Paris, Bibliothèque de l'Académie de Médecine, 51


Note
Questa traduzione, tramandata anonima nei mss. e attribuita a Niccolò da Reggio nella prima edizione di Galeno curata da Diomede Bonardo e stampata a Venezia nel 1490, è stata certamente fatta da Niccolò da Reggio, in quanto condivide le caratteristiche stilistiche delle sue traduzioni del secondo periodo, 1317-1345 all'incirca (dalla traduzione del De usu partium a quella del De difficultate respirationis); cf. Fortuna 2014, 82-84.


Manoscritti [mostra/nascondi dettagli]

Cesena, Biblioteca Malatestiana, S.V.4, sec. XIV seconda metà, ff. 130rB-134vA
  • Traduzione anonima
  • Traduzione completa
  • Formula inizio: Incipit liber pronosticorum Galieni quod quidam intitulant de pronosticatione per pulsum
  • Formula fine: -
  • Inc.: Aput [sic] plurimos medicorum impossibile est
  • Expl.: ea que secundum artem habentia difficilem pronosticationem
  • Note
    Al f. 134vA, senza alcuna indicazione, inizia il De praenotione che termina al f. 135vA, con la formula di fine del De praecognitione: Explicit liber pronosticorum Galieni quem quidam intitulavit de pronosticatione per pulsum.
Cesena, Biblioteca Malatestiana, S.XXVI.4, sec. XV metà, ff. 67vA-77vB
  • Traduzione anonima
  • Traduzione completa
  • Formula inizio: Incipit liber pronosticorum Galieni quod quidam intitulant de pronosticatione per pulsum
  • Formula fine: -
  • Inc.: Apud plurimos quidem medicorum impossibile est
  • Expl.: ea que secundum artem habentia difficilem pronosticationem
  • Note
    Il De praecognitione è seguito senza alcuna indicazione dal De praenotione.
Paris, Bibliothèque de l'Académie de Médecine, 51, sec. XV metà, ff. 180r-198r
  • Traduzione anonima
  • Traduzione completa
  • Formula inizio: Incipit liber de pronosticatione et pronosticari ad Epigenem
  • Formula fine: -
  • Inc.: Apud plurimos medicorum quidem impossibile est, o Epigenes, precognoscere
  • Expl.: qui legittime exercent ea que secundum artem habentia difficilem pronosticationem
  • Note
    Il De praecognitione è seguito dal De praenotione che è indicato come sua secunda particula.
Paris, Bibliothèque nationale de France, Par. lat. 6865, 1345-1353, ff. 179vA-184vB
  • Traduzione anonima
  • Traduzione completa
  • Formula inizio: Incipit liber Galieni de pronosticari et pronosticatione
  • Formula fine: -
  • Inc.: Aput plurimos quidem medicorum impossibile, o Pigenes [sic], precognoscere
  • Expl.: ea que secundum artem habentia difficilem pronosticationem
  • Note

    Il De praecognitione è seguito dal De praenotione che è indicato come sua secunda particula.

Edizioni [mostra/nascondi dettagli]

Saggi


Autore della scheda: Fortuna (2015)