De succedaneis tradotto da Giulio Marziano Rota: De substitutis

Traduzione dal greco di Giulio Marziano Rota


Traduzione piĆ¹ ampia


Data: 1541


Inc. testo: De substituris medicinis cum et Dioscoridem et Philistionem et Euryphontem (inc. prologo); Pro abrotono origanum (inc. lista)


Expl. testo: seriem literarum servavi principiumque ab earum prima sumpsi (expl. prologo); Pro zingibere pyrethrum (expl. lista)


Fonte: 1549 Basel, Froben (ed. completa)


Note
La traduzione di Rota non dipende dal greco delle edizioni a stampa disponibili di Galeno, l'Aldina del 1525 e la Basileensis del 1538.