De temperamentis tradotto da Burgundio da Pisa: De complexionibus

Traduzione dal greco di Burgundio da Pisa


Traduzione completa


Data: 1150-1151


Inc. testo: Quoniam quidem ex calido et frigido et sicco et humido animalium confusa sunt corpora


Expl. testo: quemadmodum et in farmaciis ipsis dictum est ante


Fonte: Durling 1976


Note
Questa traduzione è stata fatta da Burgundio da Pisa intorno alla metà del XII sec., secondo Bossier 1997, 102, che ne ha studiato lo stile.
Dipende dal Laur. plut. 74, 5, uno dei mss. greci vergati da Ioannikios nella prima metà del XII sec. e appartenuto a Burgundio da Pisa, che lo ha annotato in questi e in altri testi.
Helmrech 1904, IX, segnala, nella sua edizione, che le traduzioni latine contenute nei mss. non sono utili per la costituzione del testo greco, ma nessuno dei mss. da lui citati contiene questa traduzione.


Manoscritti [mostra/nascondi dettagli]

Edizioni critiche

Saggi