De sanitate tuenda I-V tradotto da Niccolò da Reggio: Libri sanativi

Traduzione dal greco di Niccolò da Reggio


Traduzione incompleta: libri I-V


Data: sec. XIV prima metà


Inc. testo: Ea que circa corpus hominis arte una existente


Expl. testo: idest mitti ea que ad inferos missione


Fonte: Erfurt, Universitäts- und Forschungsbibliothek Erfurt/Gotha, Amploniana F 278


Note
Niccolò da Reggio traduce i libri I-V del De san. tuenda integrando la precedente traduzione di Burgundio, completa e letterale soltanto per il libro VI.
Secondo Koch 1923, XIX-XXI, la traduzione di Niccolò è vicina a diversi manoscritti greci, l'autorevole Marc. gr. 276, ma anche altri: Niccolò avrebbe potuto disporre di più fonti. Certamente ha utilizzato la precedente traduzione di Burgundio o attribuita a Burgundio.


Manoscritti [mostra/nascondi dettagli]

Saggi