De sectis tradotto da Burgundio da Pisa e completato da Pietro di Abano: Liber heresum

Traduzione dal greco di Burgundio da Pisa e di Pietro di Abano


Traduzione completa


Data: sec. XIII ultimo quarto


Inc. testo: Medicine artis intentio quidem est sanitas


Expl. testo: quiescere faciam presentem sermonem introducendis enim sufficentia et ista


Fonte: Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. lat. 2376


Note
Pietro d'Abano completò circa un secolo dopo la traduzione di Burgundio che si interrompe bruscamente a I 93, 8 K = I p. 22 H, forse per una perdita meccanica dei fogli finali, intervenendo anche sull'ultima frase, come ha dimostrato Palmieri 2013.
Pietro utilizzò un ms. greco simile al Marc. gr. 282 del XV sec. e tenne conto della traduzione della tarda antichità.
Il completamento di Pietro d'Abano ha il seguente inc.: Audio enim vos dicentes cognitionem apparentium communitatum interrogans autem cotidie


Manoscritti [mostra/nascondi dettagli]

Saggi